Convegno

Partecipazione al River Basin Network Workshop riguardante la Water Frame directive e l’agricoltura


Barza d’Ispra, 12 Giugno 2012

- English version below -

L’Autorità di Bacino del Fiume Serchio ha partecipato al River Basin Network Workshop a cura del Cento Comune di Ricerca (Joint Research Center) che ha avuto luogo il giorno 12 giugno 2012 a Barza d’Ispra (ITALY).
L'obiettivo del workshop è stato duplice: 1) valutare l'andamento del primo semestre 2012 e 2) definire gli obiettivi finali le attività per il secondo semestre del 2012.
L'invito è stato rivolto a tutti i membri della rete di bacini idrografici. Sono stati inoltre invitati a partecipare i membri del gruppo di esperti europei sulla direttiva quadro sulle acque e l'agricoltura.

L’Autorità di Bacino del fiume Serchio è membro del gruppo di lavoro “River Basin Network” riguardante la WFD (Water Frame directive) e l’agricoltura.
Cinque mesi dopo l'entrata in vigore della direttiva quadro sulle acque (2000), gli stati membri e la Commissione hanno definito una strategia comune di attuazione, al fine di affrontare le sfide in maniera cooperativa e coordinata. Il primo risultato fu una serie di linee guida ed una rete di bacini idrografici pilota (Pilot River Basin - PRB)è stata incaricata di testarli e confrontarli. Sulla base della conclusione della prima fase (2002-2004), l'agricoltura è stata definita come uno dei temi ricorrenti da affrontare per l'attuazione della direttiva quadro sulle acque. Così è stato creato il gruppo direttivo strategico (Strategic Steering Group - SSG) riguardanti "WFD e l'agricoltura" (che comprende gruppi di lavoro sullo stato ecologico, di gestione integrata del bacino idrografico e delle acque sotterranee e attività di reporting che erano già in atto).

A sostegno della SSG su "WFD e l'agricoltura", è stata istituita una rete di nove PRB per fornire informazioni pratiche. Il principale "fil rouge" è stato quello di fornire esempi, intuizioni e pratiche su come progettare e implementare gli studi di analisi d'impatto delle pressioni e in vista della definizione di adeguate misure di mitigazione e di proporre un catalogo aperto di misure “pilota” (Cherlet, 2007).
Nel gennaio 2008, la rete di bacini pilota sui temi dell’agricoltura è entrato in una nuova fase (fase 2008-2009), focalizzando la propria assistenza per la preparazione dei programmi di misure e piani di gestione. Sono stati organizzati una serie di workshop e pubblicate relazioni.

Nel maggio 2010, è stato approvato un mandato per una nuova esercitazione che avrà lo scopo di valutare un elenco di misure sull’agricoltura, incluse nei piani di gestione delle acque dei bacini idrografici e di concentrarsi su questioni di particolare interesse per l'attuazione della direttiva quadro nel settore agricolo. L'obiettivo generale della River Basin Network è quello di fornire esempi pratici e casi di buone pratiche. Attualmente, la rete dispone di 19 membri provenienti da 11 Paesi (Danimarca, Estonia, Francia, Germania, Italia, Norvegia, Polonia, Spagna, Romania, Svezia e Regno Unito (Inghilterra e Galles, Scozia)).

ENGLISH VERSION

On june the 12th, the River Basin Network Workshop took place in Barza d’Ispra, ((VA), ITALY).
The aim of the workshop was i) to assess the progress of the first semester 2012 and ii) to plan the finalization deliverables and the wrap‐up of activities for the second half of 2012.
The invitation was addressed to all the River Basin Network members. Members of the European Expert Group on WFD & agriculture were also invited to join.

The Serchio River Basin Authority is a member of the working group “River Basin Network” on WFD (Water Frame Directive) and agriculture.
Five months after the entry into force of the Water Framework Directive (2000), Members Sates and the Commission defined a Common Implementation Strategy in order to address the challenges in a co-operative and coordinated way. The first outcome was a series of guidance documents. A network of Pilot River basins (PRB) was charged of testing and cross-checking them. Based on the conclusion of the first phase (2002-2004), agriculture was defined as one of the recurrent topic to be addressed in the Water Framework Directive implementation. Thus, the Strategic Steering Group (SSG) on “WFD and Agriculture” was created (comprising working groups on Ecological status, Integrated River Basin Management and Groundwater and Reporting that were already in place).
In support to the SSG on “WFD and agriculture”, a network of nine PRBs was set up to provide practical information. The main “fil rouge” was to provide insight and practical examples on how to design and implement pressures and impact analyses studies in view of compiling adapted mitigation measures; and to propose a pilot open-ended catalogue of measures (Cherlet, 2007).
In January 2008, the Pilot River Basins network on agricultural issues entered into a new phase (2008-2009), focusing its technical support on the preparation of the Programmes of Measures and River Basin Management Plans. A series of workshops were organised and a report was published. Moreover, the present website was launched in October 2008.

In May 2010, the Water Directors endorsed a mandate for a new network whose kick-off meeting took place in September 2010. The next phase of the exercise will aim to assess a list of agricultural measures included in the river basin management plans and to focus on issues of particular interest for the WFD implementation in the agricultural sector. The overall objective of the network is to provide practical examples/cases of good practice. Currently, the network has 19 members from 11 Countries (Denmark, Estonia, France, Germany, Italy, Norway, Poland Spain, Romania, Sweden, and the United Kingdom (England and Wales, Scotland)).

Partecipanti



AllegatoDimensione
agenda-RBNW-062012.pdf24.25 KB
RBN - MAP -Draft November 2010.pdf1.6 MB
Lista partecipanti.pdf1.27 MB
  • Autorità di Bacino pilota del fiume Serchio
  • Via Vittorio Veneto, 1 - 55100 Lucca (LU)
  • Telefono: 0583.462241 0583.952355
  • C.F.: 93014950500 - PEC: bacinoserchio@postacert.toscana.it