Piano di Bacino, stralcio "Bilancio idrico del bacino del lago di Massaciuccoli" in corso di approvazione

In data 21 dicembre 2010, con delibera del Comitato Istituzionale n.169, l’Autorità di bacino del fiume Serchio ha adottato il Piano di Bacino, stralcio "Bilancio idrico del bacino del lago di Massaciuccoli” (P.B.I.) e il Rapporto Ambientale. Tale Piano, che ha rilevato un deficit pari a circa 30.000.000 mc di acqua, ha la finalità di conseguire il riequilibrio del bilancio idrico nel bacino del lago di Massaciuccoli, “diminuendo il deficit idrico esistente fino a livelli riconosciuti socialmente accettabili”, e di contribuire al miglioramento della qualità delle acque; per tali scopi il Piano individua “le misure e gli interventi necessari alla tutela quantitativa e qualitativa connessa delle risorse idriche, nel rispetto degli aspetti naturali e dello sviluppo sostenibile del territorio” (art. 1 delle norme del P.B.I.).

Il Piano è costituito dai medesimi documenti tecnici e cartografici che costituivano il Progetto Piano di Bacino, stralcio "Bilancio idrico del bacino del lago di Massaciuccoli” adottato con D.C.I. n° 150 del 20/2/2007; per tale motivo sugli elaborati di Piano e nel Rapporto Ambientale appare la dicitura “Progetto di Piano di bacino”, che deve essere invero sempre inteso come “Piano di Bacino”. Le uniche modifiche hanno riguardato gli articoli 18, 21 e 29, che sono stati corretti al solo scopo di eliminare un errore materiale riscontrato nella prima stesura delle norme.

Inoltre è stato integrato il quadro conoscitivo del Piano mediante nuovi dati acquisiti nel corso degli anni; in particolare con riferimento ai dati aggiornati sui consumi irrigui, che sono stati approfonditi attraverso lo studio condotto dalla Scuola Superiore St. Anna sui rapporti agricoltura – lago, nonché all’aggiornamento dei consumi antropici basati sul nuovo censimento ISTAT della popolazione.

L’aggiornamento del deficit idrico condotto sulla base dei dati suddetti ha comunque confermato l’ordine di grandezza stabilito nel 2007. Pertanto la parte dispositiva del Piano (interventi e norme di Piano) è stata confermata nella sua interezza.

Il procedimento di formazione del Piano di Bacino, stralcio "Bilancio idrico del bacino del lago di Massaciuccoli”

Il procedimento di formazione del Piano aveva avuto inizio nel 2007 quando, con delibera del Comitato Istituzionale n. 150 del 20/02/2007, l’Autorità di bacino del fiume Serchio aveva già adottato, ai sensi dell’art. 18 della L. 183/1989, il “Progetto di Piano di Bacino, stralcio Bilancio idrico del bacino del Lago di Massaciuccoli”.

E’ risultato però necessario procedere ad una nuova adozione del Piano, ai sensi dell’art. 66 del D.Lgs 152/2006, a seguito del parere dell’Avvocatura Generale dello Stato, reso il 11/03/2010 relativamente alla procedura di adozione di progetti di piani di bacino, che ha chiarito la piena applicazione del D. Lgs n. 152/2006 in luogo della L. n. 183/1989.

Con l’occasione della nuova adozione il Progetto di Piano del 2007 è stato aggiornato ai nuovi dati disponibili ed ha recepito la prescrizioni che furono impartite dal Comitato Istituzionale nel 2007, con conseguente modifica degli articoli 18,21,29 delle Norme di Piano.

Le misure di salvaguardia

Ai sensi dell’art. 65, comma 7, del D.Lgs. 152/2006, fino all’approvazione del “Piano di bacino, stralcio “Bilancio idrico del bacino del Lago di Massaciuccoli”, o in mancanza, per un periodo pari a 3 anni decorrenti dalla data di adozione della deliberazione n. 169 del 21 dicembre 2010, sono adottate quali misure di salvaguardia gli articoli 19, 21, 22, 23, 24, 38, 38 bis, 38 ter, 38 quater, la direttiva 5 delle Norme di Piano, nonché l’art. 20 delle Norme di Piano, così come integrato nella seduta del Comitato Tecnico del 30 settembre 2008, recepita con decreto del Segretario Generale n° 3772 del 20 novembre 2008.

La Valutazione Ambientale Strategica

Ai sensi del D.Lgs 3 aprile 2006 n.152 tale piano risulta assoggettato a valutazione ambientale strategica (VAS), e l’ente competente è il Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare. L’Autorità di bacino ha condotto la consultazione sul Rapporto Preliminare, redatto dalla Segreteria Tecnica, ai sensi dell’art. 13 del D. Lgs 152/2006. La Commissione Tecnica di Verifica dell’Impatto Ambientale - VIA e VAS del Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare ha espresso proprio parere, prot. 569 del 29 ottobre 2010. Il Rapporto Ambientale è stato successivamente redatto tenendo conto dei contributi pervenuti sul Rapporto preliminare da parte degli enti competenti in materia ambientale (tra cui la Regione Toscana con Delibera n. 374 del 11/05/2009) e del succitato parere della Commissione Tecnica di Verifica dell’Impatto Ambientale - VIA e VAS, ed è stato completato anche secondo le prescrizioni contenute nel verbale del Comitato Istituzionale del 20 febbraio 2007, nonché con il calcolo aggiornato del deficit del bilancio. Tali contenuti si ritrovano nella descrizione della Relazione sullo Stato dell’Ambiente del Rapporto Ambientale.

La partecipazione sul Piano di Bacino, stralcio "Bilancio idrico del bacino del lago di Massaciuccoli”

In ottemperanza all’art. 66, comma 5, del D. Lgs 152/2006, ai fini della pubblicità e partecipazione al procedimento di formazione del Piano, la documentazione del Piano e la delibera di adozione sono pubblicati sul sito web dell’Autorità di bacino del fiume Serchio ed è avviata la procedura di Valutazione Ambientale Strategica in sede statale ai sensi degli artt. 13 e 14 D. Lgs. 152/2006. A breve sarà trasmesso il “Piano di Bacino, stralcio Bilancio idrico del bacino del Lago di Massaciuccoli”, corredato del Rapporto ambientale , della relativa sintesi non tecnica e della Valutazione Integrata- Rapporto di valutazione, al Ministero dell’Ambiente e della tutela del territorio e del mare -Direzione Generale per le Valutazioni Ambientali. La suddetta documentazione è stata messa a disposizione dei soggetti competenti in materia ambientale, è pubblicata sul sito web ufficiale dell’Autorità ed è depositata, oltre che presso la sede dell’Autorità, presso la sede della Regione Toscana e delle Province di Pisa, Lucca e Livorno.

In data 9 febbraio 2011, la notizia di avvenuta adozione, con delibera n. 169 del 21 dicembre 2010, del Piano di bacino, stralcio Bilancio Idrico del bacino del lago di Massaciuccoli, del Rapporto ambientale e delle relative misure di salvaguardia è stata pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana n. 32 e sul Bollettino Ufficiale della Regione Toscana n. 6. Pertanto ai sensi dell'art. 14, comma 3 del D.lgs. n. 152/2006, entro sessanta giorni a decorrere dal 9 febbraio 2011, chiunque avrà facoltà di prendere visione della documentazione e presentare osservazioni, anche fornendo nuovi e ulteriori elementi conoscitivi e valutativi all’Autorità di bacino del fiume Serchio, Via Vittorio Veneto, 1, 55100, Lucca, ovvero tramite fax, e-mail o all’indirizzo di posta certificata (vedi Contatti)

  • Autorità di Bacino pilota del fiume Serchio
  • Via Vittorio Veneto, 1 - 55100 Lucca (LU)
  • Telefono: 0583.462241 0583.952355
  • C.F.: 93014950500 - PEC: bacinoserchio@postacert.toscana.it