Sintesi della partecipazione del Piano di Gestione delle acque del Distretto Idrografico del fiume Serchio

Il Piano di Gestione delle acque del Distretto idrografico del fiume Serchio è stato adottato, in attuazione della Direttiva 2000/60/CE, dal Comitato Istituzionale dell'Autorità di Bacino nella seduta del 24 Febbraio 2010 con delibera n. 164 e approvato dal Consiglio dei Ministri in data 8 Febbraio 2013. Ai sensi della stessa Direttiva 2000/60/CE (art. 13, comma 7), nonché del D. Lgs 10/12/2010, n° 219, art. 4 comma 1, lettera a, entro il 22 dicembre 2015 le Autorità di bacino di rilievo nazionale devono provvedere al primo aggiornamento del Piano di Gestione delle acque. Per fare ciò, l’Autorità di bacino promuove la "partecipazione attiva" sulle attività legate alla pianificazione di bacino nel rispetto di quanto stabilito dall’art. 66, comma 7, del D.lgs 152/2006: tale comma 7 prevede che sia promossa la partecipazione di tutte le parti interessate all'elaborazione, al riesame e all'aggiornamento dei piani di bacino, provvedendo affinché siano pubblicati e resi disponibili per eventuali osservazioni del pubblico, inclusi gli utenti, concedendo un periodo minimo di sei mesi per la presentazione di osservazioni scritte, i seguenti documenti:
  • Calendario e programma di lavoro
  • "Valutazione globale provvisoria" dei problemi di gestione delle acque
  • Progetto di Piano di Gestione delle acque – Primo aggiornamento
L’Autorità di bacino del fiume Serchio promuoverà un calendario di incontri pubblici divulgativi e partecipativi, con la diffusione di appositi questionari sui temi di maggior interesse e con la pubblicazione dei relativi contenuti nella presente apposita sezione del sito Web istituzionale. Modalità di partecipazione La partecipazione pubblica sul primo aggiornamento del Piano di Gestione delle acque inizia in data 22/12/2012 con la pubblicazione di: E prosegue con la pubblicazione in data 16/12/2013 del documento di valutazione globale provvisoria, approvato dal Comitato Tecnico dell’Autorità di bacino del fiume Serchio nella seduta del 6 dicembre 2013: Sui contenuti di tali documenti chiunque potrà presentare osservazioni scritte entro sei mesi dalla pubblicazione stessa (specificando all’oggetto "Osservazioni all’aggiornamento del Piano di Gestione delle Acque"), con le seguenti modalità:
  • a mezzo posta ordinaria, all'Autorità di Bacino Pilota del fiume Serchio, via Vittorio Veneto 1, 55100 - Lucca;
  • a mezzo fax al n° : 0583-471441;
  • per posta elettronica: segreteria@bacinoserchio.it
  • per posta elettronica certificata: bacinoserchio@postacert.toscana.it
  • Autorità di Bacino pilota del fiume Serchio
  • Via Vittorio Veneto, 1 - 55100 Lucca (LU)
  • Telefono: 0583.462241 0583.952355
  • C.F.: 93014950500 - PEC: bacinoserchio@postacert.toscana.it