Partecipazione

L’art. 14 della Dir 2000/60/CE è appositamente dedicato alla partecipazione attiva da promuovere sulle attività legate alla sua attuazione, con particolare riferimento al Piano di gestione, nella consapevolezza che un coinvolgimento attivo di tutte le parti interessate aumenti la sua efficacia.

In tal senso il suddetto articolo 14 prevede:
“Gli Stati membri provvedono affinché, per ciascun distretto idrografico, siano pubblicati e resi disponibili per eventuali osservazioni del pubblico, inclusi gli utenti:

  1. il calendario e il programma di lavoro per la presentazione del piano, inclusa una dichiarazione delle misure consultive che devono essere prese almeno tre anni prima dell'inizio del periodo cui il piano si riferisce;
  2. una valutazione globale provvisoria dei problemi di gestione delle acque importanti, identificati nel bacino idrografico, almeno due anni prima dell'inizio del periodo cui si riferisce il piano;
  3. copie del progetto del piano di gestione del bacino idrografico, almeno un anno prima dell'inizio del periodo cui il piano si riferisce.”

“Per garantire l'attiva partecipazione e la consultazione, gli Stati membri concedono un periodo minimo di sei mesi per la presentazione di osservazioni scritte sui documenti in questione.”

Ai fini di garantire una partecipazione ampia l’Autorità di bacino del fiume Serchio ha promosso un calendario di incontri pubblici divulgativi e partecipativi, con la diffusione di appositi questionari sui temi di maggior interesse e con la pubblicazione dei relativi contenuti nella presente apposita sezione del sito web istituzionale.

Modalità di partecipazione

In ottemperanza al decreto legge approvato dal Consiglio dei Ministri del 17 Dicembre 2009, che differisce il termine per l'adozione dei Piani di Gestione al 28 febbraio 2010, è prorogato al 31 Dicembre 2009 il termine per la presentazione delle osservazioni al Piano di Gestione delle acque del distretto di fiume Serchio (art. 14 Dir. 2000/60/CE).

La partecipazione alla formazione del Piano di Gestione delle acque del Distretto Idrografico Pilota del fiume Serchio si esplica mediante invio di osservazioni scritte a mezzo posta ordinaria, elettronica o fax, all'Autorità di Bacino Pilota del fiume Serchio, via Vittorio Veneto 1, Lucca, tel. 0583-462241, fax: 0583-471441, posta elettronica: segreteria@bacinoserchio.it o bacinoserchio@postacert.toscana.it, specificando all’oggetto “Osservazioni al Piano di Gestione”.
E' stato previsto inoltre che, durante i forum divulgativi, tenuti dall'Autorità di Bacino Pilota del fiume Serchio, i partecipanti potessero contribuire al processo di formazione del Piano di Gestione, anche tramite la compilazione degli appositi questionari.



  • Autorità di Bacino pilota del fiume Serchio
  • Via Vittorio Veneto, 1 - 55100 Lucca (LU)
  • Telefono: 0583.462241 0583.952355
  • C.F.: 93014950500 - PEC: bacinoserchio@postacert.toscana.it