Mappe di pericolosità e di rischio di alluvioni

In linea con le scadenze dettate dalla Direttiva 2007/60/CE e dal D.lgs. 49/2010 le Mappe di Pericolosità e di Rischio sono state predisposte dalla Segreteria Tecnica e approvate dal Comitato Tecnico nel giugno 2013 e sono state sottoposte a partecipazione pubblica durante il secondo semestre del 2013.
Con la delibera n. 175 del 23/12/2013 il Comitato Istituzionale le ha infine approvate ai fini dei successivi adempimenti comunitari.

Tutte le mappe sono consultabili e scaricabili in formato PDF in questa sezione del sito Web.
Si evidenzia che le mappe di pericolosità riportano, come richiesto dalla direttiva 2007/60/CE e dal decreto 49/2010, l’estensione delle aree inondabili per i tre scenari di alluvione (alluvioni frequenti ossia ad elevata probabilità di accadimento P3, alluvioni poco frequenti ossia a media probabilità di accadimento P2, alluvioni rare di estrema intensità ossia a bassa probabilità di accadimento P1), una indicazione preliminare delle aree in cui possono verificarsi alluvioni con elevato trasporto di sedimenti e, per gli scenari alluvionali frequenti (P3) e poco frequenti (P2), i livelli idrici attesi e le portate di deflusso in alveo.
Per quanto riguarda le mappe di rischio si rileva che esse contengono stime quantitative della popolazione potenzialmente interessata dai diversi scenari alluvionali e che tali mappe sono state predisposte sia secondo quando previsto dal D.Lgs. 49/2010 (cioè rappresentando il rischio secondo le classi individuate nel DPCM 29 settembre 1998), sia secondo quanto previsto dal testo della direttiva 2007/60/CE all'art.6 comma 5 (cioè rappresentando gli elementi a rischio interessati da alluvione in occasione dei diversi scenari alluvionali considerati).

Mappe di pericolosità e di rischio di alluvioni

Relazione metodologica

La relazione riassume le attività svolte per la redazione delle mappe e rende conto dei criteri, dei metodi e delle scelte fatte, ricollegandosi al percorso già delineato nel programma di lavoro e comunicato nell’ambito della partecipazione attiva.
Download PDF.


Locandina Mappe di Pericolosità

  • Autorità di Bacino pilota del fiume Serchio
  • Via Vittorio Veneto, 1 - 55100 Lucca (LU)
  • Telefono: 0583.462241 0583.952355
  • C.F.: 93014950500 - PEC: bacinoserchio@postacert.toscana.it